Sicurezza Residenziale: i trend del 2017

Le app saranno al centro di tutto: sistemi video, controllo degli accessi, comfort…

Ecco perché il settore safety è una nuova opportunità di business.

 

Venerdì scorso ho partecipato all’evento Sicurezza Residenziale Academy, organizzato dall’Accademia Tecniche Nuove.

Abbiamo parlato di rischi, vantaggi e di come le persone percepiscono la sicurezza.

L’unico modo è sfruttare al meglio le potenzialità del proprio smartphone, ancora poco conosciute dagli utenti.

 

Leggi anche: I vantaggi delle funzioni interattive

 

Il fattore convergenza

convergenza e sicurezza

“I sistemi saranno sempre più convergenti: nei prossimi 3 anni ci sarà una crescita del 31,7% di connected home devices, arrivando fino al 40% se si parla di dispositivi safety & security.

Questo perché si lavora sul Cloud e tramite app; i diversi sistemi si connettono tra loro e interagiscono con l’utente finale.”

[Massimiliano Troilo, Global Sales & Marketing Director Hikvision]

In questo modo la sicurezza diventa alla portata di tutti in ogni momento.

 

Leggi anche: Le 10 app must have per la sicurezza del tuo iPhone

 

La casa intelligente

home automation

I sistemi di home automation sono il futuro delle residenze private.

Basandosi su una piattaforma Cloud, i sistemi hardware e software occupano una minima parte della casa e ti permettono di:

“L’automazione intelligente crea una serie di scenari personalizzabili, dove l’utente può scegliere più azioni di risposta dalla stessa piattaforma.

L’obiettivo è semplificare l’esperienza dell’utente nel rispetto dell’ambiente.”

[Ercole Caccese, Technical Manager RISCO Italia]

 

Leggi anche: Quali sono i vantaggi di una casa smart?

 

Opportunità

video remoto

La sicurezza residenziale non è solo un sistema di allarme antintrusione, ma un’opportunità di business che sfrutta le app con servizi nuovi e innovativi.

“Negli ultimi 10 anni i furti sono aumentati del 127%, soprattutto nelle abitazioni costruite prima degli anni ’90.

Inoltre il 60% degli utenti punta sulla qualità del sistema, rispetto alla convenienza.”

[Luca Boschetti, Direttore Vendite Italia Daitem]

E oltre alla qualità, aggiungo, cresce sempre di più l’attenzione per la privacy (abbiamo sempre più a che fare con dati sensibili) e per la video verifica (per capire se si tratta di un falso allarme)

 

Conclusioni

trend sicurezza 2017

Per ridurre il rischio di danni (materiali e digitali) esistono diverse misure di protezione, dal controllo degli accessi al nebbiogeno, fino alla cybersecurity. Tuttavia non esiste una soluzione che valga per tutti: c’è chi punta alla sicurezza dei familiari, chi alla protezione dei dati personali…

Il vero safety trend del 2017 è la soluzione su misura, quella che risponde al meglio alle tue esigenze con il minimo sforzo.

 

Leggi anche: La tua casa è a rischio intrusione?

 

Se cerchi anche tu un sistema di sicurezza personalizzato, chiamami allo 0299105140, sono a tua disposizione!

Rispondi