Vivi in un brutto quartiere? Ecco come proteggerti

Ci sono molte ragioni per cui le persone finiscono per vivere in quartieri pericolosi: disoccupazione, lo sviluppo in altre urbane, il reddito basso…

Qualunque sia la ragione, se abiti brutto quartiere, ecco cosa fare per stare al sicuro:

 

Segni che il tuo quartiere è pericoloso

5 MOTIVI PER CUI I SISTEMI SICUREZZA NON FUNZIONANO A CASA

Se di notte senti più sirene della polizia che grilli, il tuo quartiere è probabilmente sede di attività criminali.

Se ci sono più bar che ristoranti e se la maggioranza delle case e delle imprese hanno sbarre alle finestre, probabilmente stai vivendo in un quartiere difficile.

La spazzatura, in particolare bottiglie di liquori e lattine di birra, buttata sui marciapiedi e nei cortili indica sia un’ambivalenza sul quartiere e l’esistenza di un comportamento pericoloso.

Se vedi droga, prostituzione e risse che avvengono alla luce del sole si tratta di una zona pericolosa.

Il suono di colpi da arma da fuoco non dovrebbe essere qualcosa di ordinario.

Se ci sono molte case o edifici commerciali abbandonati, è un segno che la gente non può permettersi il muturo e che le imprese non sono fiorenti.

 

Come stare al sicuro

12 consigli per una casa sicura

Non è facile vivere in un quartiere pericoloso, ma si possono prendere delle misure per aumentare la sicurezza:

  1. Conosci i vicini

Sii amichevole, presentati, offriti di fare cose di buon vicinato, e usa le buone maniere.

Leggi anche: “Vivi da solo/a? 8 consigli per stare al sicuro”

  1. Stai all’erta

Cerca di non camminare da solo il tuo quartiere dopo il tramonto ed evita distrazioni come il telefono. Stabilisci un contatto visivo con le persone che passano e cammina sicuro di te.

Se vedi una persona o un gruppo di persone che non hai mai visto prima, prendi nota. Attraversa la strada se vedi qualcosa di sospetto e sii pronto a reagire se le cose vanno male. Preparati a correre e a chiedere aiuto, se necessario.

  1. Proteggiti

Che si tratti di un cane, di un sistema di sicurezza domestica, o di spray al peperoncino, vale la pena investire in una protezione per te e la tua casa. La doppia protezione di un cane e di un sistema di allarme può essere la tua migliore difesa. La semplice aggiunta di un cartello di sicurezza in giardino può scoraggiare i criminali, ma se sei davvero preoccupato, punta su una protezione reale.

Ci sono un sacco di opzioni disponibili, quindi è possibile trovare un sistema che funziona anche per il bilancio più ristretti.

Leggi anche: “I falsi prodotti di sicurezza domestica”

  1. Usa il buon senso

Tieni le luci accese quando non sei a casa e chiudi sempre la porta. Non dormire con le finestre aperte e assicurati che tutti gli ingressi siano ben chiusi prima di andartene.

Aggiungere un catenaccio alla porta d’ingresso e rafforza le finestre e le porte con dei tiranti in acciaio che rendono impossibile farle scorrere da fuori.

shutterstock_138042968

Non importa dove si vive, tutti meritano di sentirsi al sicuro in casa propria.

Per scoprire di più, dài un’occhiata al catalogo online.

 

 

 

Rispondi