Vai in vacanza? 6 consigli per una casa sicura [infografica]

Le vacanze sono un momento per le famiglie di stare insieme e distrarsi dalla quotidianità.

Purtroppo, i ladri colgono quest’opportunità per entrare nelle case di vacanzieri ignari.

Mentre la maggior parte le persone gioiscono distribuendo regali ai propri cari, i criminali gioiscono rubando dalle case più vulnerabili.

Se stai progettando una vacanza in questa stagione di festa, ecco 6 consigli per avere una casa sicura:

  1. Assicura la posta     

Royal Mail letter box stuffed full with letters

Una cassetta postale piena di lettere e giornali è un chiaro segno per i criminali che non sei a casa.

Questo dà loro ampie opportunità di puntare non solo all’appartamento, ma anche alla tua identità utilizzando la posta per ottenere l’accesso alle informazioni personali [Per approfondire: “5 modi per proteggerti dal furto d’identità”].

Prima del viaggio, chiedi a un parente o a amico fidato per raccogliere la posta per te.

  1. Fai sapere che parti solo alle persone di fiducia

canstockphoto5699298

Se stai andando in vacanza, fallo sapere alle persone fiducia: amici, vicini… Se possibile, dài una chiave di riserva ad un amico (non lasciarla in un nascondiglio!). Assicurati sempre di tenere l’elenco dei contatti di emergenza aggiornati.

  1. Attento a cosa scrivi sui social!

personalstatement

I criminali di oggi sono avanti: controllano i social media per vedere se qualcuno sta pubblicando qualcosa su un viaggio lontano.

Assicurati di mantenere tutti gli account privati e non dare via alcun indizio che indichi che non sarai a casa per un periodo di tempo prolungato. Se vuoi caricare delle foto, cerca di attendere fino a quando non sei tornato a casa.

  1. Installa un sensore di illuminazione-rilevamento del movimento

Vai in vacanza? 6 consigli per una casa sicura [infografica]

Ai ladri non piace essere riconosciuti e una luce in faccia spesso è sufficiente per farli scappare. Installa dei sensori di movimento all’esterno della tua proprietà, in particolare intorno ai punti di ingresso poco visibili.

Dài un’occhiata al catalogo online e trova il sensore più adatto alle tue esigenze.
  1. Non lasciare informazioni nella segreteria telefonica

iPhone_voicemail_call2-1200-80

Molte persone lasciano un bel messaggio descrittivo nella segreteria telefonica specificando dove stanno andando e quanto tempo se ne andranno. Non farlo!

Telefonare a casa per vedere se qualcuno risponde è un modo classico per i ladri per verificare se qualcuno è a casa. Amano di sapere che hanno un sacco di tempo di entrare in una proprietà.

Il messaggio computerizzato predefinito automatico andrà benissimo.

  1. Usa un gestore di videosorveglianza remota

PJ-BW890_PTECH_P_20140902124443

La sicurezza domestica si è evoluta parecchio negli ultimi anni: puoi utilizzare lo smartphone per armare il sistema e gestire da remoto la casa e/o l’ufficio (Per approfondire: Le 6 migliori App per sorvegliare la tua casa (e il tuo ufficio)).

Quindi, anche se non sei fisicamente a casa, sei sicuramente lì con la mente!

Mi auguro che questi consigli ti sono stati utili… e soprattutto che li metti in pratica!

Ti lascio anche un’infografica che riassume i punti di questo articolo:

vai in vacanza? 6 consigli per una casa sicura

Leggi l’articolo originale.

 

One thought on “Vai in vacanza? 6 consigli per una casa sicura [infografica]

Rispondi